loading...

Ha un grave incidente, ma rifiuta gli antidolorifici: “Devo allattare la mia bimba”

ke49uo2o

Danni Bett, una donna neozelandese vittima di un gravissimo incidente ha sorpreso tutti con le sue richieste ai medici che si stavano occupando di lei. Dopo il terribile scontro che ha visto la sua auto finire rovinosamente contro una ringhiera di ferro nei pressi di Christchurch, la donna che viaggiava con Indi, la figlia di due mesi a bordo, ha riportato gravi ferite. Appena sono arrivati i medici dell’ambulanza Danni ha gridato a  squarciagola: “C’è mia figlia nell’auto, salvatela, vi prego!”. La bimba per fortuna è rimasta miracolosamente illesa e insieme alla madre sono state trasportate in ospedale.

Qui la donna, che lamentava fortissimi dolori al collo e ai fianchi, avrebbe dovuto prendere degli antidolorifici prima di sottoporsi alle radiografie necessarie per comprendere quali fossero le sue lesioni. Danni però aveva altre priorità rispetto alla propria salute e nonostante il parere contrario dei medici ha deciso di allattare la bimba al seno per nutrirla ma soprattutto per tranquillizzarla dopo il grande spavento dell’incidente. A nulla sono valsi gli inviti dei dottori che le suggerivano di far allattare la bimba con un biberon dalle infermiere. Così dopo quattro ore di attaccamento al seno e di dolori atroci per le ferite subite nello scontro, Danni ha potuto sottoporsi agli esami ed assumere gli antidolorifici prescritti dai medici.

fonte qui

loading...
loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *