loading...

Flavio Briatore, la rabbia e il dolore: “Perché bisogna fuggire dall’Italia” Sentenza mortale

5gtc71x7

L’unica soluzione? “Lasciare l’Italia, diventata patria dell’invidia sociale”. Flavio Briatore, intervistato dal Giorno, prende le difese di Paolo Bonolis, linciato dal “popolo del web” per una foto che lo vede in viaggio con la famiglia su un aereo privato. C’è chi lo ha accusato di spacconeria e sfoggio di sfarzo, sua moglie Sonia Bruganelli ha reagito piccata parlando appunto di “frustrati” e “poveracci”. “Io ormai ho rinunciato a comprendere i miei connazionali – sbotta Briatore – Non vi capisco più. Io non voglio scomodare Trump, il discorso nemmeno riguarda la politica. Qui parliamo di una cultura negativa impossibile da estirpare. C’è una differenza enorme tra gli italiani e gli americani, gli inglesi, eccetera. All’estero ammirano chi ce la fa, chi conquista il successo. Chi diventa ricco per meriti suoi si trasforma in un simbolo positivo”. Da noi il caso, minimo, di Bonolis è diventato il simbolo secondo Briatore di una mentalità sbagliata, da ribaltare: “Mica ha sperperato soldi pubblici. Uno sarà libero di usare il suo denaro come meglio crede o no?”. “Basta con questi moralismi da strapazzo – è la sua conclusione, amara -. Bisognerebbe spiegare ai ragazzi che la ricchezza non va detestata. In Italia invece l’invidia sociale si trasforma addirittura in odio. Dovremmo augurarci di stare tutti meglio, ma prevale l’idea assurda che tutti dovremmo stare peggio”. “Non sono ottimista perché sradicare un sentimento così profondo non è impresa facile. Infatti io ho preso una decisione ormai venti anni fa e non mi sono mai pentito. Potendo, dall’Italia bisogna andarsene”.

http://www.liberoquotidiano.it/

loading...
loading...

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. vegro gigliola scrive:

    l’idea dell’Italiano medio è che si diventa ricchi solo rubando,chi non ce la fà, non capisce che fare soldi occorre anche sacrificio e rinunce,parlo di ricchezza guadagnata onestamente.nella mia vita ho sudato e sacrificato per avere il benessere e continuo a sacrificarmi per mantenerlo, da giovane i miei amici andavano a spendere lo stipendio in bagordi ,io rimanevo al lavoro a inventarmi il giorno dopo e mettevo da parte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *