loading...

Consigliere Pd, frasi choc su Tiziana Cantone

14365229_10210862394666485_713396753_n

La morte di Tiziana Cantone, suicidatasi dopo essere diventata “famosa” suo malgrado per un video porno amatoriale, sta tirando fuori il peggio delle persone. Molti di questi commentatori inqualificabili si affidano ai social network e all’impunità che spesso questi mezzi consentono per insultare una donna che non c’è più e infierire su una famiglia già distrutta dal dolore. Altri invece ricoprono cariche pubbliche e per questo le loro parole fanno ancora più discutere. E’ il caso di Walter Caputo, consigliere per il Pd alla circoscrizione 4 di Torino, che ha deciso di dire la sua sulla vicenda con un post su Facebook: “Lei era consapevole del tutto. Forse si aspettava altri riscontri come una certa notorietà. Dispiace per la sua morte, ma non era di certo una santa”. A stigmatizzare queste parole, oltre a tanti utenti del web, anche la sorella del politico, Valentina Caputo, consigliere regionale del Partito Democratico: “Quella di mio fratello è un’opinione superficiale, va stigmatizzata. La sofferenza di Tiziana andava capita e ascoltata, lei è la vittima e la violenza contro di lei doveva essere fermata, su questo non ci sono dubbi – dice -. Bisogna aiutare chi è più fragile ad uscire da certi percorsi e condannare ogni forma di violenza”. Dopo qualche ora sono arrivate anche le scuse dello stesso Walter Caputo: “Mi scuso con tutti e in primis con i familiari di Tiziana per le valutazioni di tipo etico che ho espresso”.

Lo screenshot degli attacchi scritti su Facebook

Lo screenshot degli attacchi scritti su Facebook

F.B.

www.direttanews.it

loading...
loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *