loading...

Il macchinista se ne va e abbandona 109 passeggeri in aperta campagna

bloccoromalido-nuova-835-437

Situazione surreale e assurda per 109 passeggeri che viaggiavano su un treno nella tratta che va da Santader in direzione Madrid. Una volta raggiunta la periferica stazione di Osorno, alle 21.15 di ieri sera, il macchinista ha fermato il treno. Qui avrebbe dovuto ricevere il cambio, ma il suo sostituto non si è presentato. A quel punto l’uomo, l’unico responsabile di quel treno e di tutti quei passeggeri ha pensato bene di andarsene e abbandonare l’intero convoglio con tutto il suo carico umano a bordo. Qualcuno si è accorto di quello che stava accadendo e ha chiesto spiegazione. Il macchinista come se niente fosse ha risposto: “Il mio turno è finito, devo tornare a casa”. La maggior parte dei passeggeri non si è nemmeno resa conto di quel che stava accadendo e ha pensato inizialmente che il treno fosse fermo per un problema tecnico. Nessuno poteva davvero immaginare che il macchinista se ne fosse andato. Alla fine i passeggeri imbufaliti hanno dovuto attendere a lungo l’arrivo di autobus sostitutivi che sono arrivati soltanto dopo diverse ore quando ormai era già mezzanotte. I protagonisti di questa spiacevole quanto incredibile vicenda hanno poi contattato l’azienda ferroviaria Renfe per protestare. Sull’episodio è stata aperta un’inchiesta.

www.direttanews.it

loading...
loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *